giovedì 4 agosto 2011

Recensione: Il diario del vampiro. Il ritorno di Lisa Jane Smith


Ciao a tutti, e bentornati al Blog “Gocce d’inchiostro”!

Oggi sono felicissimo di recensirvi un romanzo che ho terminato di leggere giusto il giorno prima della mia partenza per Luxembourg!

Rullo di tamburi!

Da una dei venti autori più venduti in Italia del 2010…


TitoloIl diario del vampiro. Il ritorno
AutoreLisa Jane Smith
Titolo originale: The Vampire Diaries. The Return. Nightfall

C. E.: Newton Compton

Prezzo: 12.90 euro
Pagine: 231 (esclusi ringraziamenti)
Genere: Paranormal Romance YA

TramaElena Gilbert ha scelto di morire. Si è sacrificata per salvare i due vampiri fratelli innamorati di lei, il bello e tenebroso Stefan e l'astuto e infido Damon. Ma ora è di nuovo viva: una misteriosa entità l'ha riportata in vita donandole poteri sovrumani. Nel suo sangue pulsa una nuova forza, unica e travolgente, irresistibile per qualsiasi vampiro. Stefan ne è ancora perdutamente innamorato, e spera di poter iniziare una vita con lei, ma Damon non cede: spinto da un'insaziabile sete di potere, la vuole per sé, come sua amante. E quando Stefan verrà costretto con l'inganno a lasciare Fell's Church, Damon potrà finalmente convincere Elena che è lui in realtà il suo vero amore. Ma le tenebre incombono sulla città, e anche Damon sta diventando preda di una creatura crudele, terrificante, che può fare di lui ciò che vuole e che di Elena desidera non solo il sangue, ma anche la morte.


La mia opinione

Bene, questo tomo l’ho ricevuto in scambio su aNobii, e l’ho preso solo perché avevo tutti gli altri libri della saga de Il diario del vampiro, e ciò che più odio è lasciare le saghe iniziate a metà.

Non appena mi è arrivato, l’incontro con questa magnifica rosa bianca in copertina (a proposito, ancora una volta grande la Newton per formato e cover) mi ha spinto a leggere il romanzo…

Che narra le vicende della spocchiosa Elena letteraria (in preparazione uno speciale “Il diario del vampiro vs. The Vampire Diaries”) che non è poi tanto male con quel suo caratterino, e co. alla distanza di una sola settimana dalla fine de La messa nera (mentre, come ormai sappiamo bene, in realtà sono passati diciassette anni tra la pubblicazione di un libro e l’altro).

Elena non è più la stessa: fisicamente umana ha la mente di una bimba e una purezza interna che rammenta quella degli angeli. Il suo caro Stefan, infatti, mentre si prende ininterrottamente cura di lei, la paragona spesso e volentieri a una creatura celestiale. Bonnie, Meredith e Caroline se la passano bene, almeno così sembra, ambe tre in compagnia di Matt, che non perde attimo per cercare di riaccalappiarsi Elena (il suo comportamento infatti non lo capisco). E Damon? Ebbene, proprio da qui ricominciano i misteri di Fell’s Church.

Questa è la mia prima recensione di un romanzo della Smith, ebbene comincio subito a enunciarvi cosa penso di lei: per quel che mi riguarda e per quanto sia brutto ammetterlo, Lisa Jane Smith non ha stile, infatti tra I diari di Stefan (scritti da una ghostwriter) e il suo Il diario del vampiro non ho notato alcuna differenza. Nei suoi testi non riesco a riconoscere l’amore e la cura che uno scrittore cede alla sua “creatura” letteraria, ma m’incontro soltanto con una sottospecie di script di un telefilm privo di sensazioni.

Per quanto invece riguarda le sue innumerevoli storie, sì, sono carine, e se fossero state scritte da qualcun altro (prendete la fantastica Marr, ad esempio) sarebbero state davvero meravigliose, ma la pecca che si ripresenta e ripresenta nei suoi scritti (cioè quella dello stile insipido) mi portano a dare un duro 4 e non di più ad una storia davvero magnifica (e non sto parlando de Il diario del vampiro).

Ma ora ritorno al Il ritorno.

Mi è piaciuto come l’autrice sia riuscita a riprendere la storia per bene nonostante il salto temporale reale che ha dovuto compiere prima della pubblicazione di questo volume.

Ovviamente anche io, come tutti i lettori, ho trovato lo sviluppo tecnologico troppo marcato.

Ma… Ho adorato, e sottolineo, adorato, le venature leggermente splatter di questo nuovo tomo, nonostante si scostino leggermente dalla trama-soap amorosa dei precedenti quattro volumi, che, per la cronaca, ho terminato di leggere solo a tempo perso, dato che secondo me erano un niente in confronto a I diari delle streghe e Dark Visions.

Elena, sarò una mosca bianca, invece, mi piace. Il suo caratterino vanitoso e da sono-tutto-io mi piace da impazzire, anche perché i nostri cari autori, oramai, ci regalano incostantemente quasi sempre lo stesso prototipo di ragazza. E’ bene cambiare, no?

Per cui, ecco qui lo schema della serie, il mio voto sarà uno dei più alti che la Smith abbia mai avuto dal sottoscritto…

Lisa Jane Smith
  Il diario del vampiro
    Ciclo Prequel (basato sulla serie TV e scritto da un/una ghost-writer)
      1. Il diario del vampiro. La genesi, 2011 (The Vampire Diaries: The Stefan's Diaries. The Origins,
          2010)
      2. Il diario del vampiro. Sete di sangue, 2011 (The Vampire Diaries: The Stefan's Diaries. Bloodlust,
          2010)
      3. Il diario del vampiro. Strane creature, 2011 (The Vampire Diaries: The Stefan's Diaries. The 
          Craving, 2011)
      4. inedito in Italia (The Vampire Diaries: The Stefan’s Diaries. The Ripper, 2011)
      5. inedito in Italia (The Vampire Diaries: The Stefan’s Diaries. The Asylum, 2012)
      6. inedito in Italia (The Vampire Diaries: The Stefan’s Diaries. The Compelled, 2012)
    Primo Ciclo (scritto e pubblicato da Lisa Jane Smith negli anni Novanta)
      1. Il diario del vampiro. Il risveglio, 2008 (The Vampire Diaries. The Awakening, 1991)
      2. Il diario del vampiro. La lotta, 2008 (The Vampire Diaries. The Struggle, 1991)
      3. Il diario del vampiro. La furia, 2009 (The Vampire Diaries. The Fury, 1991)
      4. Il diario del vampiro. La messa nera, 2009 (The Vampire Diaries. Dark Reunion, 1991
    Secondo Ciclo (scritto e pubblicato da Lisa Jane Smith negli anni Duemila)
      5. Il diario del vampiro. Il ritorno, 2009 (The Vampire Diaries: The Return. Nightfall, 2009) qui, la
          mia recensione
      6. Il diario del vampiro. Scende la notte, 2010 (The Vampire Diaries: The Return. Nightfall, 2009)
          qui, la mia recensione
      7. Il diario del vampiro. L’anima nera, 2010 (The Vampire Diaries: The Return. Shadow Souls, 2010)
      8. Il diario del vampiro. L’ombra del male, 2010 (The Vampire Diaries: The Return. Shadow Souls,
          2010)
      9. Il diario del vampiro. Mezzanotte, 2011 (The Vampire Diaries: The Return. Midnight, 2011)
      10. Il diario del vampiro. L'alba (The Vampire Diaries: The Return. Midnight, 2011)
    Terzo Ciclo (scritto da un/una ghost-writer anche se effettivo sequel della saga “classica” e 
    letteraria)
      11. Il diario del vampiro. La maschera, 2012 (The Vampire Diaries: Hunters. Phantom, 2011)
      12. soltanto in Italia, ancora senza titolo (The Vampire Diaries: Hunters. Phantom, 2011)
      13. inedito in Italia (The Vampire Diaries: Hunters. Moonsong, 2012)
      14inedito in Italia (The Vampire Diaries: Hunters. Destiny Rising, previsto per 2012 negli USA)


Vi ricordo che i volumi del terzo ciclo non saranno scritti dalla Smith poiché alla HarperCollins, la sua casa editrice, non piaceva l’enorme salto dalla coppia Stelena (Elena-Stefan) alla coppia Delena (Elena-Damon), che l’autrice voleva compiere. Perciò hanno affidato il progetto ad una ghostwriter. Inoltre il terzo ciclo narrerà le vicende di Elena, Damon e Bonnie al college.

Vorrei rammentarvi, inoltre, che la Newton ha diviso The Vampire Diaries. The Return. Nightfall in Il Diario del Vampiro. Il Ritorno e Il Diario del Vampiro. Scende la Notte, mentre The Vampire Diaries. The Return. Shadow Souls in Il Diario del Vampiro. L’Anima Nera e Il Diario del Vampiro. L’Ombra del Male, quindi dovremmo aspettarci che The Vampire Diaries. The Return. Midnight sarà suddiviso in due tomi. Vorrei pronunciarmi su questa scelta apparentemente solo commerciale, poiché secondo me è stata più una scelta grafica che di mercato. Mi spiego meglio: se guardate sulle mensole della vostra libreria Il Diario del Vampiro vi appare perfettamente ordinato, ogni libro ha lo stesso spessore dell'altro, ma immaginate che due libri fossero accorpati... Che ne verrebbe fuori?


Consigliato a chi desidera una lettura leggera…


Voto: 3 ½



Lisa Jane Smith 


Lisa Jane Smith è una delle scrittrici di urban fantasy più amate al mondo, e con i suoi libri ha conquistato due generazioni di fan. La Newton Compton ha pubblicato Il giorno del solstizio (il suo primo romanzo) e le sue saghe di maggior successo: Il diario del vampiro (Il risveglio, La lotta, La furia, La messa nera, Il ritorno, Scende la notte, L’anima nera, L’ombra del male, La genesi e Sete di sangue); I diari delle streghe; La setta dei vampiri; Dark Visions e Il gioco proibito. Dalla saga Il diario del vampiro, un bestseller internazionale, è stata tratta la serie TV The vampire diaries, creata da Kevin Williamson e Julie Plec, finalmente in onda anche in Italia. 
Scoprite tutto su Lisa Jane Smith visitando il sito www.ljanesmith.net.

2 commenti:

  1. Eccomiiiiiiii...ehm..ehm..ehm..vediamo se me lo pubblica!

    RispondiElimina